Andrea Nalini, il raggazzo che guadagnava 800 euro al mese

 

Andrea Nalini da operaio all’Aia, reparto würstel, allo Juventus Stadium con il Crotone.

Andrea Nalini, operaio all’Aia e prima saldatore a Verona. Domenica se la vedrà con Chiellini e Alex Sandro. La serie A, ogni tanto ci regala delle favole.

E’ giallo per Gabigol

Da 800 euro al mese a 10.000 un bel salto che, però non ha cambiato questo ragazzo.  Fino a quattro anni fa l’attaccante giocava nei dilettanti e lavorava come operaio. Oggi a 26 anni gioca in serie A. Una storia come tante la sua: dilettante nel Villafranca, provincia di Verona, moltissimi provini, Chievo, Inter, Milan, Genoa… ma non riesce a fare il salto. E intanto, per accontentare la mamma, arriva il diploma di perito meccanico e poi il lavoro come saldatore: 1.400 euro al mese e 300…
Leggi l’intero articolo su: http://www.calciomolotov.it/serie-a/andrea-nalini-raggazzo-guadagnava-800-euro-al-mese/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *