BPC Virtus Cassino esce sconfitta dal parquet di Costa d’Orlando dopo un tempo supplementare

 

Non bastano alla Virtus Cassino, targata Banca Popolare del Cassinate, un terzo e quarto quarto di gioco ai livelli abituali per avere ragione di una Costa d’Orlando davvero indemoniata che ha lottato giustamente con il coltello tra i denti per portare a casa la vittoria, che, al momento della sirena, la posiziona all’ottavo posto utile per l’accesso ai play off targati 2017-18 e che esprimeranno le quattro finaliste che dovranno poi giocarsi i tre posti disponibili alle società di serie B per il prossimo campionato nazionale di serie A2, 2018-19.

La squadra di coach Condello ha dominato il primo quarto di gioco e su quel primo parziale di 25 a 14 ha costruito il vantaggio del + 17 al 4 minuto di gioco della seconda frazione di gioco, 37 a 20, con la bomba di Jacopo Pozzi,…
Leggi l’intero articolo su: http://www.sportlaziale.it/sito/bpc-virtus-cassino-esce-sconfitta-dal-parquet-di-costa-dorlando-dopo-un-tempo-supplementare/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *