Closing Palermo: perché essere ottimisti, perché essere pessimisti

 

Contrariamente a quanto ci si attendeva fino a qualche giorno fa, Chievo Verona-Palermo non rappresenterà la prima partita da patron (oltre che presidente) dei rosanero per Paul Baccaglini.
Per il closing dell’affare occorre pazientare ancora un po’. Stando alle ultime indicazioni, si rintraccia nell’8 maggio (sarà lunedì) la data in cui verrà scritta la parola fine a un’operazione che dura da mesi e che ha l’obiettivo di trasferire le quote del club di viale del Fante dal Gruppo Zamparini alla YW & F Global Limited indicata dall’ex Iena lo scorso 19 aprile.

L’ambiente rosanero, che intanto potrebbe ricevere nel week-end la sentenza aritmetica della retrocessione in Serie B, attende con ansia l’annuncio del buon esito…
Leggi l’intero articolo su: http://www.noitifiamopalermo.it/2017/05/closing-palermo-perche-essere-ottimisti.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *