La storia del marchio FIGC

 

Attuale logo FIGC

La settimana calcistica appena trascorsa, dedicata alle ultime partite di qualificazione ai Mondiali di Russia 2018, ha lasciato in eredità ai tifosi Azzurri non poche perplessità sul piano del gioco e dell’atteggiamento.

Allo stadio Grande Torino un pareggio striminzito contro la Macedonia, attualmente al 103° posto nel ranking FIFA, e una vittoria inutile ai fini della classifica finale del girone a domicilio contro l’Albania costringeranno la selezione di Ventura a giocarsi le chance di qualificazione alla roulette dei playoff. L’avversario di turno uscirà dall’urna di Zurigo il prossimo 17 ottobre.

La Federazione Italiana Giuoco Calcio ha però…
Leggi l’intero articolo su: https://www.calcioedintorni.it/2017/10/14/la-storia-del-marchio-figc/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *