“On your marks!” – Tbilisi 2016, giorno 4. Grazie a tutti, generazione di fenomeni!

 

Alessandro SibilioSe volessimo raccontare in un telegramma la giornata conclusiva di questa prima edizione dei Campionati Europei under 18 basterebbero soltanto due parole: “Grazie ragazzi”.Perchè i nostri azzurrini impegnati oggi a Tbilisi, così come i loro compagni che sono scesi in pista nei giorni scorsi, meritano tutta la nostra stima per quello che hanno saputo fare e la nostra gratitudine per averci fatto dimenticare, almeno per un po’, la sfortuna di Gimbo e le polemiche di SchwazerSimone Barontini e Andrea RomaniIl terzo posto nel medagliere dietro Gran Bretagna e Germania, grazie al 3-3-3 che ci permette di superare francesi e greci, è certamente un risultato di cui andare fieri ma il bottino più importante che la nostra nazionale riporta a…
Leggi l’intero articolo su: http://ottocorsie.blogspot.com/2016/07/on-your-marks-tbilisi-2016-giorno-4.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *