Palestrina non si ferma, Teramo ko 90-74

 

Via alle danze del girone di ritorno, Valmontone e Napoli non perdono colpi ma per Palestrina non è altrettanto semplice il compito contro Teramo. Apertura con canestri comodi, ottimo l’asse Rischia-Serino con gioco facile per il lungo, Teramo anche segna con contropiedi rapidissimi che valgono il 9-10 rendendo vana finora anche la tripla di Rischia. Un timeout per Lulli e subito un gioco da tre punti di Serino, ma la contesa si dipana sul minimo vantaggio interno sempre impattato nel possesso seguente da Teramo, poi si accende Lagioia e Teramo pare scappare, subendo in pochi secondi la tripla di Drigo e l’assist dello stesso nr.10 per Rossi (21-21). Altra accelerata biancorossa servita dall’arco ma ci mette una pezza Drigo che al tiro dai 6.75 aggiunge un libero per…
Leggi l’intero articolo su: http://www.sportlaziale.it/sito/palestrina-non-si-ferma-teramo-ko-90-74/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *