Tare: “Per la Lazio ho anche rischiato la morte”

 

Intervista alla ‘Gazzetta dello Sport’ di oggi. Tare si apre e discute della sua esperienza e della Lazio. Dei giocatori scoperti dal nulla. Riguardo Milinkovic: “L’avevo visto al Vojvodina e l’ho consigliato di andare al Genk”. Sulla Juve: “Ho capito il loro potere quando su giovani di valore riescono a determinarne il futuro”.
Le qualità di Tare oggi sono indiscusse. Ma viene da molto lontano, sono passati anche momenti difficili. E neanche lui stesso poteva immaginare ciò oggi rappresenta per la Lazio. Quando quel giorno Lotito prospettò al Tare giocatore un futuro dirigenziale. “Entrai nell’ufficio di Lotito per firmare un rinnovo “1+1” e ne uscii d.s. della Lazio – racconta -. O meglio: potevo esserlo, dipendeva da me….
Leggi l’intero articolo su: http://feedproxy.google.com/~r/FotoSportNotizie/~3/4GUdempvh24/tare-per-la-lazio-ho-anche-rischiato-la.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *